Header Image

Sandi Skerk

vitivinicoltore

La sua è una scelta di vita, non un mestiere. Sandi Skerk è vitivinicoltore e questa 'identità' nasconde tutto un mondo: creare un vino, plasmarlo con le proprie conoscenze e passioni, donargli parte di sè, animarlo di speranze ed aspettative. Ma si inizia da ben più lontano. L'accortezza di scegliere la tipologia della vite, vederla crescere, onorarla per poi raccogliere il suo frutto, appassionarsi a questo mondo,fondere indelebilmente le radici con la propria terra per creare qualcosa di speciale, di proprio. Attesa infinita: dalla vendemmia al primo assaggio fino all'emozione di degustare quel vino che per tanto tempo ha teso le fila del proprio animo. Sandi Skerk è l'erede e prosecutore dell'azienda agricola Skerk, la cantina di Prepotto, sul Carso triestino, fondata nel 1990: dove la cura della vigna è un passo fondamentale per la creazione di grandi vini.  Fra altopiano e golfo, un'oasi baciata dal sole e dalle viti, a 250 metri sul mare e con una grotta che affonda per 170 metri nelle viscere della terra, sotto la cantina scavata nella roccia calcarea.